RSS

WC Rio 2007 – Bronzo per Meloni e Scapin, Maddaloni quinto

15 Set
 
Rio de Janeiro, 15 settembre 2007 (h 6.30). Roberto Meloni e Ylenia Scapin hanno conquistato la medaglia di bronzo ai campionati del mondo di Rio de Janeiro, qualificandosi così per le Olimpiadi di Pechino, cosa che è riuscita anche a Giuseppe Maddaloni, che si è classificato al quinto posto. Questa seconda giornata dei mondiali in Brasile è stata dunque una grande giornata per i colori azzurri che hanno qualificato tre categorie di peso, sulle quattro in gara, per le Olimpiadi di Pechino. E così, dopo aver ottenuto il pass nei 78 kg grazie al quinto posto di Lucia Morico nella prima giornata, ecco altri tre pass nei 90 e 81 kg maschili e 70 kg femminili, per merito appunto di Roberto Meloni, Pino Maddaloni e Ylenia Scapin. Ma se la qualificazione per Pechino è importante, un’importanza tutt’altro che relativa ce l’hanno le due medaglie di bronzo mondiali conquistate da Meloni e Scapin, che fanno entrare l’Italia nel medagliere iridato. Sconfitto in semifinale per due koka dal georgiano Tsirekidze, poi vincitore della categoria, Roberto Meloni ha poi centrato l’obiettivo medaglia superando nella finale per il bronzo dei 90 kg l’egiziano Mesbah con waza ari e yuko. Bronzo che è sfuggito invece a Giuseppe Maddaloni, dopo essere risalito nei recuperi sino alla finale grazie agli ippon inflitti all’israeliano Sheinman ed al croato Marijanovic. L’inglese Euan Burton ha negato all’azzurro la soddisfazione del podio. Soddisfazione che ritrova Ylenia Scapin nei 70 kg, sconfitta dalla ventenne americana Rousey, è risalita nei recuperi fino al bronzo, mettendo in fila  Oka (JPN), Aguiar (BRA), Castello (CUB) e, con ippon in 50” l’ucraina Pryshchepa. Oggi terza giornata con i 73 e 66 kg maschili e 57 e 52 kg femminili. Così gli azzurri. Nei 73 kg (72 atleti) Francesco Bruyere attende il forte portoghese Joao Pina, che non dovrebbe aver problemi a superare il turno con il mozambicano Matayele. 70 atleti nel tabellone dei 66 kg, con Giovanni Casale chiamato allo spareggio con lo svedese Bengtsson. Nei 57 kg sono in gara 48 atlete e Giulia Quintavalle apre con la venezuelana Barreto. Ad attendere la vincente poi, c’è l’equadoregna Villavicencio. Antonia Cuomo nei 52 kg (45 atlete) se la deve vedere con l’americana Chandler e per chi vince c’è la coreana Kim Kyung Ok.
 
fonte: www.fijlkam.it
 
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 settembre 2007 in Senza categoria

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: