RSS

31° TORNEO INTERNAZIONALE DI JUDO A SQUADRE “CITTA’ DI VENTIMIGLIA”

21 Lug

Una fortissima Romania ha domato l’Italia dei Giovani

A Ventimiglia spettacolo con il grande Judo

Nuovo, strepitoso successo per il Torneo Internazionale a Squadre

 

Grande successo, folto pubblico e tradizionale spettacolo di altissimo livello: tutto secondo pronostico, tanto nel risultato quanto nella conferma dell’ennesimo successo organizzativo, per la 31° edizione del Torneo Internazionale di Judo a Squadre “Città di Ventimiglia”, disputato il 12 e 13 giugno sui tatami allestiti all’interno del PalaRoja.

L’appuntamento sportivo di maggior prestigio della città di frontiera non ha tradito le attese, confermando anche questa volta l’elevatissimo livello dei partecipanti, per una manifestazione che in questi anni ha ospitato campioni olimpici, mondiali ed europei.

Ad aggiudicarsi il prestigioso trofeo per la terza volta nella sua storia (e seconda consecutiva) è stata la Nazionale della Romania che ha sconfitto per 3 – 2 la Selezione Italiana, ottima seconda nonostante la giovane età dei suoi componenti, tutti medagliati ai tricolori Under23. La Romania si rivela così la vera bestia nera dell’Italia, visto che ha prevalso sugli Azzurri in tutte le recenti sfide dalla semifinale ventimigliese dello scorso anno alla recente finale per la medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Vienna dell’aprile scorso.

Si è trattato di una vittoria meritata e quasi mai in discussione, nonostante la generosa prova dell’Italia. Vinte con grande autorità le qualificazioni tra l’ammirazione di appassionati e tecnici, la Romania ha sconfitto in semifinale la Slovacchia per 4 – 1, prima del trionfo conclusivo. Per la terza piazza gli stessi Slovacchi hanno superato la rappresentativa dello Judo Club Ventimiglia che ha rinnovato la sua tradizione di selezione altamente competitiva, grazie alla presenza di alcune delle migliori promesse italiane.

Da segnalare, tra le altre nazioni, il ritorno a Ventimiglia dell’Uzbekistan, nazione asiatica, rinnovando ed ampliando così ulteriormente l’internazionalità di un evento che ha portato nel corso degli anni atleti di 24 nazioni e 4 diversi continenti.

La serata conclusiva ha visto in scena anche il judo femminile con la disputa di un torneo che ha visto le Azzurre prevalere secondo le previsioni, sulla selezione Piemonte/Veneto e sul Dojo Equipe Bologna rispettivamente seconda e terza classificata.

Si è trattato di una vera e propria festa dello sport e dello judo in particolare. Sul tatami non solo campioni ma anche tanti giovani protagonisti delle manifestazioni collaterali. A cominciare da una dozzina tra i più giovani allievi e allieve dello Judo Club Ventimiglia   che hanno potuto condividere una scambio di tecniche  con gli atleti della Nazionale Italiana maschile e femminile. Bambini e bambine hanno così potuto “lottare” con alcuni campioni azzurri, in uno show che ha riscosso gli applausi del numeroso pubblico così come tutta la precedente esibizione dell’intero settore giovanile dello Judo Club Ventimiglia.

Al termine della competizione sono stati nominati miglior atleta straniero Costel Danculea (Romania) mentre tra gli Italiani ha prevalso la classe di Matteo Piras. Miglior atleta del torneo femminile Marika Franchini (Italia).

La serata conclusiva ha vissuto altri attimi di grande importanza per i più giovani, primo tra tutti l’attribuzione dei riconoscimenti di “Judoka dell’Anno” a coloro che hanno brillato per risultati, impegno passione e serietà. Per il gruppo Baby è stata premiata Isabel Giansana, tra i Kids ha prevalso Riccardo Pappalardo, e nel gruppo Teens, vittoria per Maruska Iamundo.  Nella stessa occasione premiati anche i vincitori del concorso “Il Disegnajudo”: Lorenzo Primavera, Giulio Lorenzi e Gianmaria Pappalardo.

Alla serata finale e alle premiazioni hanno preso parte l’Assessore allo Sport della Regione Liguria avv. Gabriele Cascino, il responsabile dell’Ufficio Sport e Manifestazioni della Regione Liguria dr. Gianfranco Ricci, il dr. Igor Lanzoni della Regione Liguria, l’assessore alla Provincia di Imperia Giovanni Ballestra e il Sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino.

La manifestazione è stata realizzata con il patrocinio del Ministro della Gioventù On. Giorgia Meloni ed in collaborazione con la Regione Liguria e la Città di Ventimiglia e con “La Stampa” come media partner.

Grande soddisfazione per il successo finale da parte della società organizzatrice, Judo Club Ventimiglia, nonostante l’immane fatica organizzativa. L’appuntamento è fissato al 2011.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: