RSS

TRIS DI MEDAGLIE PER LE GIRLS DELLO JUDO CLUB VENTIMIGLIA

02 Mar

2015_MemorialSpagnolo_podioGiansana 2015_MemorialSpagnolo_podioZuppardo ???????????????????????????

Il primo marzo 2015 ha visto gli atleti dello Judo Club Ventimiglia impegnati su due fronti.

Maruska Iamundo ha gareggiato a Torino nella Turin Cup mentre Isabel Giansana, Giulia Zuppardo e Riccardo Pappalardo sono stati impegnati a Genova nella disputa del 1° Memorial Pippo Spagnolo, riservato agli atleti nati nel 2002 e 2001 ed organizzato dal Comitato Regionale Ligure della FIJLKAM per onorare la memoria di Pippo Spagnolo, storico presidente della FIJLKAM Liguria, scomparso lo scorso anno.

Decimati e mal ridotti a causa dell’influenza che ha colpito pesantemente, gli atleti ventimigliesi sono comunque saliti sul tatami intenzionati a dare il meglio di se stessi.

Maruska Iamundo a Torino si aggiudica un ottimo argento nella nuova categoria dei 52kg. La competizione è stata organizzata a categorie unificate Juniores e Seniores insieme. Vinti brillantemente i primi tre incontri, la Iamundo perde l’incontro di finale con il minimo scarto (Shido) contro un’avversaria piemontese di assoluto valore nazionale, così come Maruska.

A Genova, il primo a salire sul tatami è stato Riccardo Pappalardo nella categoria dei 50kg. Purtroppo la sua gara è durata poco, venendo sconfitto al primo incontro più dall’influenza che dall’avversario, ha dovuto arrendersi, nonostante il coraggio dimostrato, alle precarie condizioni fisiche.

La gara pomeridiana è stata riservata alle categorie femminili. Isabel Giansana e Giulia Zuppardo tornano a casa rispettivamente con al collo una medaglia d’argento nei 57kg ed una di bronzo nei 63kg. Per entrambe una buona prestazione, conclusa con la meritata conquista del podio.

Gli atleti dello Judo Club Ventimiglia sono stati seguiti in gara dalle allenatrici Antonella (a Torino) e Katya Iannucci (a Genova). I risultati dei nostri atleti sono stati soddisfacenti in entrambe le gare. Mentre per Maruska si è trattata dell’ennesima conferma, sebbene in una nuova categoria di peso, il comportamento dei più giovani incoraggia a continuare il lavoro intrapreso, al quale i ragazzi partecipano con il massimo impegno.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 2 marzo 2015 in Senza categoria

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: