RSS

TORNEO INTERNAZIONALE “GENOVA CITTÀ DI COLOMBO”: ORO E BRONZO PER LO JUDO CLUB VENTIMIGLIA

27 Apr

 2015_ COLOMBO_MARUSKA_RICCARDO

La città di Genova ha ospitato, nel week end appena trascorso, la ventisettesima edizione del Torneo Internazionale “Genova Città di Colombo”.

Il torneo, valido come tappa del Grand Prix Italia per le classi Cadetti (Under 18) e Juniores (Under 21), ha attirato nel capoluogo ligure oltre 1200 atleti.

Collateralmente alle prove del Grand Prix Italia si è svolto un torneo riservato alla classe Esordienti B (under 15).

La manifestazione si è conclusa con la conquista di una medaglia d’oro e una medaglia di bronzo da parte dello Judo Club Ventimiglia.

Grande prova nel Grand Prix Italia Juniores di Maruska Iamundo nella categoria fino a 52kg. L’atleta dello Judo Club Ventimiglia si aggiudica infatti la gara compiendo un percorso netto e superando, incontro dopo incontro, atlete molto quotate, dando così prova, ancora una volta, di tutte le sue grandi doti tecniche e del suo grande potenziale.

2015_COLOMBO_IAMUNDO_PODIO

Per Maruska si tratta della quarta medaglia consecutiva in questa importante manifestazione. Infatti nel 2012 si classificò al secondo posto e nel 2013 al primo posto nella classe cadetti, nel 2014 al secondo posto tra le juniores e quest’anno il sigillo è arrivato con la medaglia d’oro sempre tra le juniores. Per Maruska si tratta dell’ottavo podio in gare di GRAND PRIX ITALIA.

L’altro podio della giornata è arrivato tra gli Esordienti B, dove Riccardo Pappalardo ha conquistato la medaglia di bronzo, rendendosi protagonista di un’ottima prestazione.

2015_COLOMBO_PAPPALARDO_PODIO

La categoria dei 50kg vedeva ai nastri di partenza 25 concorrenti, tutti già molto quotati a livello nazionale. Riccardo, in totale, ha disputato ben cinque incontri con una sola sconfitta per Yuko da parte dell’atleta piemontese poi vincitore della categoria e quattro nette vittorie per Ippon. Molto buona la tenuta di gara dell’atleta dello Judo Club Ventimiglia che ha combattuto mostrando sicurezza e notevole preparazione tecnica e fisica.

Alla competizione genovese hanno partecipato anche Tamara Iamundo (cadetti 52kg) e Isabel Giansana (esordienti B 57kg).

Tamara parte bene aggiudicandosi il primo turno con una vittoria netta e spettacolare su una forte atleta francese. Poi viene stoppata dall’atleta della Lombardia giunta seconda ed infine non riesce ad imporsi su un’atleta piemontese nel girone di recupero buttando all’aria una grande occasione visto che stava conducendo per Yuko l’incontro. Per lei 12° posto finale.

Isabel non riesce ad andare oltre il primo turno, fornendo una prestazione inferiore alle aspettative. La sua gara si conclude con un 7° posto.

Sia Isabel sia Tamara sono al primo anno nelle rispettive classi di età e quindi stanno prendendo le misure nelle nuove categorie ma, probabilmente, con un po’ di coraggio e di fiducia nei loro mezzi in più avrebbero potuto ottenere risultati migliori.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile 2015 in Senza categoria

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: