Qualificazioni Campionati Italiani Cadetti

Domenica 14 maggio 2017 il Palazzetto dello Sport “Lino Maragliano” di Genova ha ospitato la fase di qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti organizzata dal Comitato Regionale Ligure della FIJLKAM.

L’atleta dello Judo Club Ventimiglia Tamara Iamundo, seguita in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci, ha centrato l’obiettivo di raggiungere la qualificazione nella categoria di peso dei 63kg e pertanto prenderà parte alla finale nazionale dei Campionati Italiani Cadetti che si svolgerà il prossimo 4 giugno a Riccione.

Tamara ha vinto a suon di Ippon tutti gli incontri, non lasciando spazio alle avversarie e aggiudicandosi così il primo posto e il pass per Riccione.

Bella prestazione della giovane atleta ventimigliese che ha dimostrato che il lavoro serio e svolto con tenacia alla fine paga sempre!

Due medaglie d’oro per lo Judo Club Ventimiglia in Svizzera

Ottima prestazione lo scorso weekend per gli atleti dello Judo Club Ventimiglia al 24° Torneo Internazionale “Città dei 3 Castelli” svoltosi a Bellinzona (Svizzera).

La manifestazione era valida come torneo ranking per la Svizzera e ha visto anche la partecipazione di una nutrita schiera di ottimi atleti italiani venuti a cercar gloria oltre confine.

Gli atleti dello Judo Club Ventimiglia partecipanti alla manifestazione Maruska Iamundo (Elite 52kg), Tamara Iamundo (Cadetti 63kg) e Lorenzo Padova (Esordienti +60kg), seguiti in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci, hanno ottenuto ottimi piazzamenti concludendo il Torneo con due medaglie d’oro e un quinto posto.

Nella giornata di sabato ha gareggiato Maruska che ha sbaragliato la concorrenza imponendosi a suon di Ippon nella categoria assoluta. Un’ottima prova con un percorso netto e privo di sbavature che ha regalato all’atleta dello Judo Club Ventimiglia un altro bel risultato che va ad arricchire un eccellente curriculum sportivo personale.

Domenica è stata la volta dei giovani Tamara e Lorenzo.

Tamara raccoglie un quinto posto finale che, seppur ottenuto in una categoria molto dura, le sta sicuramente stretto perché il podio era decisamente alla sua portata. Peccato!

Ultimo a scendere sul tatami Lorenzo, che con grande cuore e impegno, porta a casa un meritatissimo primo posto che lo ripaga del grande impegno e della serietà che mette in tutti gli allenamenti.

Una bella soddisfazione non solo dal punto di vista sportivo ma anche orgoglio per noi che in ogni occasione ci portiamo sempre nel cuore il nome della Città di Ventimiglia sui tatami di tutta Italia ed anche all’estero, fornendo un esempio positivo e vincente.

I giovani judoka liguri a lezione dal Maestro Gilles Nahon

 

Sabato 22 aprile 2017 a Savona si è svolto un importante stage organizzato dal Comitato Regionale Fijlkam Liguria sotto la direzione tecnica del Maestro Gilles Nahon, cintura bianco/rossa 6° dan responsabile del Pole Espoir (Centro di Alta Specializzazione) di Nizza della Federazione Francese di Judo.

All’allenamento hanno preso parte un centinaio di giovani atleti provenienti da tutta la Regione appartenenti alla classe Esordienti (nati dal 2005 al 2003) che con entusiasmo ed attenzione hanno seguito gli insegnamenti del Maestro Nahon.

Enorme la competenza tecnica mostrata dal Maestro Gilles Nahon, unita anche a grandi doti nella didattica che hanno reso possibile a tutti i giovani judoka di apprendere facilmente quanto spiegato nell’intenso pomeriggio di lavoro.

Il Comitato Regionale Fijlkam Liguria settore judo, attraverso questa collaborazione tecnica punta a far crescere ulteriormente il movimento judoistico ligure investendo principalmente sui giovani che rappresentano il futuro agonistico della Regione ed anche della Nazione.

Semplice la ricetta per il successo proposta dal Maestro Nahon: nello sport così come nella vita, per realizzarsi e raggiungere i traguardi più alti, occorre essere un po’ sognatori e soprattutto lavorare, lavorare ed ancora lavorare.

Allo stage hanno presenziato il Presidente del Comitato Regionale FIJLKAM Liguria dott. Filippo Faranda e il Vice Presidente del Settore Judo Maestro Danilo Buzzi.

Il Comitato Regionale Fijlkam Liguria settore judo ringrazia gli atleti, i tecnici e le Società Sportive che hanno partecipato all’evento.

La galleria completa dello stage è disponibile sulla pagina Facebook del Comitato Regionale Fijlkam Liguria Settore Judo all’indirizzo

https://www.facebook.com/JudoLiguria/

Trofeo FIJLKAM Liguria Esordienti B e Trofeo CONI Esordienti A: bravi Lorenzo, Aisha e Emily!

Altra domenica di gare, altra domenica di eccellenti risultati per gli atleti dello Judo Club Ventimiglia dei Maestri Rocco, Antonella e Katya Iannucci, rinnovando ancora una volta la tradizione che vede lo storico Club della Città di confine (attivo dal 1971) sempre sugli allori per quello che riguarda l’attività agonistica giovanile.

Infatti, domenica 2 aprile gli atleti Lorenzo Padova, Aisha Iamundo ed Emily Guntz hanno preso parte al Trofeo Regionale FIJLKAM Liguria, ottenendo due medaglie d’oro e una d’argento.

L’importante manifestazione di carattere regionale, che ha chiamato a raccolta le giovani promesse del judo ligure, è stata organizzata dal Comitato Regionale FIJLKAM settore judo presso la palestra “Lino Maragliano” di Genova Prato ed era riservata ai giovani agonisti della categoria Esordienti B (nati nel 2003 e 2004) e Esordienti A (2004).

Per la classe d’età Esordienti A la competizione era valida come Trofeo CONI 2017 e ha visto la partecipazione di 14 Società mentre 12 sono state le Società rappresentate nella classe Esordienti B.

Alle premiazioni hanno presenziato il neo eletto Presidente del CONI Liguria Antonio Micillo, il Presidente del Comitato Regionale FIJLKAM Liguria Filippo Faranda e il Vice Presidente del Settore Judo FIJLKAM Liguria Danilo Buzzi.

I tre portacolori dello Judo Club Ventimiglia, si sono battuti al meglio delle loro possibilità, mostrando una buona preparazione. Si tratta di atleti molto giovani ed il buon risultato ottenuto sicuramente gli permetterà di acquisire una maggior sicurezza e fiducia nei propri mezzi. Le prestazioni di Lorenzo (Esordienti B 66kg) sono in continua crescita e il primo posto conseguito domenica finalmente lo ripaga del grande impegno che mette in tutti gli allenamenti.

Per Aisha (Esordienti A 36kg) ed Emily (Esordienti A 52kg) si trattava della prima gara in assoluto tra gli agonisti e quindi hanno dovuto cimentarsi con l’emozione del debutto. A fine giornata per loro, rispettivamente, una medaglia d’oro e una d’argento che sicuramente riempiono di soddisfazione.

Trofeo di Primavera 2017: grande festa per i più piccini!

dav

dav

Come da tradizione, domenica 19 marzo presso la palestra Ruffini di Taggia è andata in scena la sedicesima edizione del “Trofeo di Primavera” di Judo organizzato dal Judo Club Sakura di Arma di Taggia, sotto l’egida della FIJLKAM.

La manifestazione ha riscosso moltissimo successo raccogliendo la partecipazione di oltre 400 giovani judoka appartenenti alle classi pre-agonistiche Bambini, Fanciulli e Ragazzi. Si tratta della manifestazione più prestigiosa e di maggior tradizione a livello giovanile organizzata nella nostra Provincia.

Per lo Judo Club Ventimiglia hanno preso parte al Torneo 16 atleti suddivisi nelle categorie Bambini, Ragazzi e Fanciulli, per molti di loro si è trattato della prima esperienza di gara ma si sono comunque difesi bene mostrando grande motivazione e voglia di fare bene.

Il risultato finale di 7 medaglie d’oro, 5 d’argento e 4 di bronzo è stato veramente soddisfacente. A questa età il risultato è un puro dato statistico, quello che conta è lo spirito e l’entusiasmo con cui i bambini hanno affrontato la prova. Questo tipo di attività pre-agonistica è fondamentale per lo sviluppo e la formazione del giovane atleta e deve essere vissuta come un’esperienza di crescita gratificante e divertente.

Questo il dettaglio dei risultati individuali:

  • Primi classificati: Vaccaro Giona, Alessandro Mathias, Famà Ermes, Borgia Lorella, Zarbo Nicolò, Ambesi Federico, Bedini Luca;

  • Secondi classificati: Scordio Antonio, Chaalia Sofia, Bennici Angelo, Ambesi Benedetta, Padova Camilla;

  • Terzi classificati: Zarbo Gabriel, Rozhkov Sacha, Daltoè Riccardo, Polvere Dereck.

25° TORNEO INTERNAZIONALE DI JUDO GIANO DELL’UMBRIA – GRAND PRIX ITALIA JUNIORES E SENIORES

Sabato 18 marzo 2017 la città di Terni ha ospitato il 25° TORNEO INTERNAZIONALE DI JUDO “GIANO DELL’UMBRIA”, prova valida come seconda tappa del Grand Prix Italia riservato alla classe Juniores/Seniores, facente parte del circuito nazionale FIJLKAM.

In queste gare si assegnano punti preziosi ai fini della composizione della Ranking List nazionale, oltreché all’acquisizione della qualificazione diretta ai Campionati Italiani Assoluti, per questo la partecipazione degli atleti è sempre numerosa e di alto livello.

dav

L’atleta dello Judo Club Ventimiglia Maruska Iamundo ha centrato un’altra splendida vittoria nella categoria di peso fino a 52kg a solo una settimana di distanza dall’affermazione nella prima tappa del Grand Prix Italia a Conegliano Veneto (TV).

Maruska ha dimostrato di trovarsi in uno splendido momento di forma e riesce a combattere sprigionando tutto il suo potenziale, confermandosi così tra le migliori atlete italiane della categoria.

A coronamento del Grand Prix Italia Junior/Senior, si è svolto anche un’importante competizione riservata alla classe cadetti denominata Trofeo “Umbria Green”.

A questo Torneo per lo Judo Club Ventimiglia hanno partecipato Tamara Iamundo e Riccardo Pappalardo.

dav

Tamara ha ottenuto un buon terzo posto nella categoria fino a 63kg, mostrandosi in continua crescita agonistica e facendo vedere una buona tenuta di gara.

Riccardo, impegnato nella categoria fino a 60kg, anche se non ha ottenuto il podio, si è battuto come un vero leone, mostrando buone doti tecniche e tattiche.

Gli atleti sono stati seguiti in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci, pienamente soddisfatta di quanto fatto vedere dai suoi ragazzi durante la gara, dimostrazione che l’impegno e il lavoro serio ripagano sempre.

Alla Scuola Media di Roverino si parla di Sport come strumento di legalità

sdr

sdr

sdr

dav

sdr

sdr

Alla Scuola Media di Roverino (IC CAVOUR VENTIMIGLIA), nell’ambito delle innumerevoli attività organizzate in materia di Legalità, si è svolto un interessante incontro in materia di Sport, con particolare riguardo alla pratica femminile.

In questa occasione lo Sport è stato interpretato come importantissimo strumento per la diffusione delle pari opportunità e di lotta alla violenza di genere, in particolare come ferma opposizione alla violenza sulle donne.

I ragazzi delle prime medie hanno partecipato con attenzione ed entusiasmo alla manifestazione che ha visto anche una piccola dimostrazione pratica di difesa personale femminile.

L’incontro è stato coordinato dalla prof.ssa Antonella Iannucci, allenatrice federale FIJLKAM di Judo oltreché docente dell’Istituto Cavour, con l’apporto della dott.ssa Katya Iannucci, Psicologa dello Sport, e di Maruska Iamundo, atleta dello Judo Club Ventimiglia, eccellenza sportiva ventimigliese.

Importante la presenza di Maruska, ex allieva della Scuola Media di Roverino, che ha risposto con gioia alle numerosissime domande degli studenti, dimostrando che nello Sport con umiltà, passione ed impegno si può fare molta strada, pur partendo da una città di frontiera come Ventimiglia.

Ancora una volta una grande iniziativa dell’Istituto Comprensivo Cavour di Ventimiglia, diretto dalla dott.ssa Antonella Costanza, sempre in prima linea per la diffusione dei valori della Legalità ed il coinvolgimento attivo dei ragazzi.

Un ringraziamento particolare va alla prof.ssa Annunziata Venturelli, referente per la Legalità dell’Istituto Cavour di Ventimiglia, instancabile organizzatrice di iniziative di sensibilizzazione relative a questo tema.